• Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
compare mobile phone spy software descargar whatsapp spy para windows digital spy for mobile mobile spy software for dwl-g630
JA slide show

Frasi celebri

La pittura è innanzitutto un prodotto dell'immaginazione, non deve mai essere una copia. L'aria che si vede nei quadri non è respirabile  

                                  Edgar Degas

 

 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Home arrow recensioni
L’Ossessione della bellezza Stampa E-mail

La Grande Provincia         Mercoledì 14 Gennaio 2004        Diario


Mostra  “LE NUOVE MUSE” LA PERSONALE DI PITTURA DI GIUSEPPINA MONDELLI A PALAZZO DOGANA A FOGGIA

L’Ossessione della bellezza

 

La bellezza appartiene all’opera d’arte, ancor più quando questa è frutto dell’operare di tute le energie, dei momenti migliori di un artista. E la bellezza appartiene a queste opere della pittrice Giuseppina Mondelli che a Palazzo Dogana propone la mostra Le nuove Muse.

Giuseppina Mondelli nasce a Cologno Monzese (MI). Esegue gli studi universitari presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali de L’Aquila. Il suo notevole talento artistico si rivela in tenera età; già a dodici anni consegue il Diploma d’Arte. Espone le sue opere in numerose personali di pittura. Vince numerosi concorsi di pittura tra cui il primo premio della prestigiosa “Prima rassegna d’Arte Sacra Nazionale”. Attualmente vive e risiede a San Giovanni Rotondo. In questa personale propone grandi tele, per lo più con soggetti femminili, in cui la bellezza non viene imitata ma attraverso i corpi e i volti viene affermata nella sua profonda sensibilità.

 

Leggi tutto...
 
Studentessa- pittrice espone all’università Stampa E-mail
IL CENTRO     L’AQUILA       Martedì 4 maggio 1999

L' Aquila.

Coniugare arte e scienza: è lo spirito della mostra patrocinata della Sovrintendenza e dalla facoltà di scienze dell’università. Arte e scienza convivono in una studentessa di scienze biologiche di San Giovanni Rotondo, Giuseppina Mondelli, anche pittrice di talento.

 Una mostra dei suoi dipinti a olio su tela sarà allestita in anteprima da domani e fino all’8 maggio presso la facoltà di Coppito, con ingresso aperto a tutti.

Successivamente i quadri saranno trasferiti presso il museo del castello Cinquecentesco, dove resteranno esposti dal 13 maggio al 6 giugno.«L’università ospita i ragazzi per farli crescere», ha spigato il preside di scienze Aldo Lepidi, «e in questo caso arte e scienza sono due aspetti universali della formazione».

«Una passione tenuta nascosta per anni», quella di Giuseppina Mondelli, che è esplosa con risultati notevoli con la scoperta della pittura ad olio.

 Romana Scopano

 
UNA PITTRICE ALL’UNIVERSITA’ Stampa E-mail

Sipario ed. L’Aquila – n. 157 .  venerdì 14 maggio 1999

Esposte nelle sale del Castello Cinquecentesco le opere di una giovane ma già affermata pittrice.

L‘Aquila Opere pittoriche di GIUSEPPINA MONDELLI

Dal 137/5 al 6/6 tutti i giorni tranne il lunedì ore 9-19.00 tel. 0862 /633239

 

Cosa ci facevano, fino a pochi giorni fa, dei quadri esposti all’interno della Facoltà di Scienze dell’Aquila? L’ idea, innovativa ed originale, l’ha avuta il preside, il professore Aldo Lepidi, subito dopo aver visto e apprezzato i lavori di una studentessa laureanda in Scienze Biologiche, Giuseppina Mondelli,  originaria di San Giovanni Rotondo:”la formazione scientifica non vive staccata da quella umanistica; vanno coltivate in tutte le circostanze e in tutte le direzioni e la cultura deve essere intesa nella sua totalità e in tutte le sue forme, dall’arte alla musica, dalla scienza alla poesia”. Questo il messaggio che il preside ha voluto lanciare mettendo a disposizione i locali della facoltà per allestire un’anteprima della mostra, con la speranza e con l’augurio che iniziative simili possano ripetersi e diffondersi.

Leggi tutto...
 
Una Mostra di Giuseppina Mondelli alla facoltà di Scienze Stampa E-mail

Controaliseo                                                                        Giugno 1999  

 

Dipinge abitualmente da quasi tre anni. Anzi, solo da maggio dell’anno scorso ha preso a farlo con continuità. Non ha frequentato scuole d’arte, ma possiede un diploma artistico “ ad Honorem”conquistato fin da bambina. La sua passione è l’olio su tela, in cui ritrova tutto l’estro di cui è capace. Nell’agosto del’98 ha fatto la sua prima mostra, con il patrocinio del comune di San Giovanni Rotondo(Foggia), notissima località nella quale è nata. Ad ottobre, sempre del’98, ha partecipato ad un concorso nazionale di pittura a Squinzano (Lecce): è entrata nella selezione dei “giovani artisti” ed è arrivata alla prima segnalazione di merito nella categoria degli artisti tout-court. Studia (è ad un passo dalla laurea) biologia a L’Aquila, nella Facoltà di Scienze diretta dal professor Aldo Lepidi. Il quadro che le piace di più, tra quelli che ha dipinto, si chiama “Contemplazione”: olio su tela, naturalmente, di 100x110 che effigia una ragazza pensosa immersa nel verde, scelto per la copertina del catalogo della mostra “Antespettiva”, tenuta sia nell’atrio della Facoltà di Scienze che al Castello.

L’artista in questione si chiama   

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 13 - 16 di 16

Advertisement